Coronavirus Covid-19: Brusaferro (Iss), “non deve illuderci la crescita non così veloce in alcune aree del Paese”

Per quanto riguarda i casi confermati di coronavirus Covid-19, “l’andamento della curva epidemica a livello nazionale è in crescita” per via di “alcune Regioni del nord Italia che sono quelle maggiormente coinvolte oggi nella circolazione locale e nel numero di persone positive e di quelle che si rivolgono a ospedali e terapie intensive” mentre “nelle altre aree del Paese c’è una crescita ma non è così veloce”. “Questo però non deve illuderci o creare false illusioni perché soltanto se tutti ci comportiamo come raccomandato, se tutti evitiamo contatti stretti e manteniamo le regole d’isolamento e distanziamento sociale” si può “rallentare la diffusione della curva epidemica”. Lo ha affermato questa il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, nel corso della quotidiana conferenza stampa per fare il punto sulla situazione in Italia.
Persone positive senza sintomi o con pochi sintomi “devono assolutamente rispettare le regole d’isolamento”, ha ammonito Brusaferro, definendo “determinante” questo aspetto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy