This content is available in English

Norvegia: massimo 20 persone in chiesa. Oslo, vescovo Eidsvig chiede alle autorità “amnistia natalizia”

Il vescovo di Oslo Bernt Eidsvig ha chiesto alle autorità della capitale norvegese e della città di Bergen la possibilità di una “amnistia natalizia” per consentire che un numero più consistente di fedeli dei 20 previsti dalle regole in vigore possa partecipare alle celebrazioni natalizie. “Le messe del tempo di Natale hanno un grande significato per tanti credenti”, ha spiegato mons. Eidsvig, e anche “le messe all’aperto che stiamo organizzando possono rappresentare un rischio per la salute delle persone anziane”. Il vescovo di Oslo ha chiesto che il numero dei partecipanti nelle diverse chiese possa essere “fissato in consultazione con l’autorità” e ha garantito: “Da parte nostra faremo di tutto per garantire che tutte le regole di controllo delle infezioni siano seguite nelle chiese”. Nel suo appello mons. Eidvig ha fatto riferimento a quanto avviene in “diversi altri Paesi in Europa” che “hanno introdotto una forma simile di amnistia natalizia”, come in Germania, a “condizione che i partecipanti indossino una mascherina e non cantino”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy