Verso la 49ª Settimana sociale: Cei, il 18 e il 19 giugno il seminario del Centro Italia

Saranno i giovani i protagonisti del Seminario del Centro Italia che si terrà il 18 e il 19 giugno, sulla piattaforma Zoom, sul tema “L’Italia riparte: visioni di futuro. #tuttoèconnesso”. L’appuntamento, organizzato in preparazione alla 49ª Settimana Sociale dei cattolici italiani di Taranto (21-24 ottobre), unisce la riflessione e l’approfondimento all’attività laboratoriale e alla condivisione. Nella mattinata di venerdì, dalle 10.30 alle 12.30 – informa l’Ufficio Cei per le comunicazioni sociali – sono previste le relazioni di Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione con il Sud, di Cristiana Avenali, responsabile dell’Ufficio di scopo Piccoli Comuni e Contratti di Fiume della Regione Lazio, di Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente, e di Stefania Proietti, sindaco di Assisi e docente di Economia ambientale. Nel pomeriggio invece, dalle 14.30 alle 18, i partecipanti si divideranno in gruppi per elaborare delle proposte negli ambiti della formazione, delle policy, della comunicazione e della cittadinanza attiva. I risultati saranno presentati sabato mattina, dalle 9.30 alle 11, in una sessione volta anche a “individuare delle strategie per mettere in campo i progetti ideati, con l’obiettivo di creare alleanze strategiche con diocesi, organizzazioni e imprese presenti sul territorio”. Dalle 11.30 alle 13, di nuovo in gruppo, i giovani lavoreranno per scrivere il loro appello per la prossima Settimana sociale.
“Viviamo tempi schizofrenici dove sembra impossibile mettere in uno stesso sguardo progetto, programma politico, dignità e qualità del lavoro, creazione di lavoro e di impresa, transizione ecologica, ricchezza di senso del vivere. La nostra visione insegna che è possibile e le centinaia di buone pratiche trovate nel Paese che sanno coniugare le quattro dimensioni possono aiutarci a trovare nuove soluzioni”, spiegano gli economisti Leonardo Becchetti e suor Alessandra Smerilli, membri del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali: “L’obiettivo è arrivare a Taranto con idee per i cittadini, le imprese, le amministrazioni che sappiano aiutarci a fare passi avanti nel progresso civile”.
È possibile seguire le relazioni del 18 giugno in diretta streaming sulla pagina Facebook delle Settimane sociali e sul canale YouTube dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro.
© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy