Anziani: Auser Lombardia, questa settimana la campagna di sensibilizzazione “La violenza ti spoglia di tutto”

“La violenza ti spoglia di tutto”: è questo il messaggio della campagna di sensibilizzazione che Auser Lombardia, in collaborazione con il giovane fotografo Jordan Angelo Cozzi, ha organizzato per questa settimana in occasione della Giornata mondiale contro gli abusi sugli anziani che si è celebrata ieri, 15 giugno.
“Sei scatti in cui la nudità denuncia, gli occhi gridano, il buio deve tornare a essere vinto dalla luce – si legge in una nota diffusa oggi dall’Auser nazionale -. I modelli hanno raccontato con l’intensità delle loro espressioni la sacralità della persona, che deve essere tutelata e inviolabile a ogni età. A cinque scatti è associata una tipologia di violenza (fisica, economica, sessuale, verbale, psicologica) mentre il sesto, in cui è ritratta una coppia, va alla radice della questione: è l’indifferenza che lascia campo libero agli abusi”.
Jordan Angelo Cozzi ha interpretato lo spirito della campagna e i valori che Auser ha voluto veicolare: “Il rapporto con Auser è cominciato durante la prima fase di lockdown – ricorda Cozzi -, quando ho deciso di donare il mio tempo al volontariato aiutando le persone fragili. Scegliere Auser non è stato casuale, perché da tempo seguivo con stima il lavoro che l’associazione stava portando avanti aiutando i nonni e le nonne soli o con difficoltà. L’utilità di una campagna come ‘La violenza ti spoglia di tutto’ è proprio quella di sensibilizzare su un tema fondamentale e delicato e la fotografia è il mezzo più veloce e immediato nella comunicazione. Ringrazio tutti i protagonisti delle foto, che hanno accettato di ‘mettersi a nudo’ per una causa così importante”.
Le sei fotografie, corredate da una riflessione, verranno pubblicate nell’arco di questa settimana sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram di Auser Lombardia e troveranno, al termine delle pubblicazioni singole, uno spazio riassuntivo a loro dedicato nella sezione “Cultura e stili di vita” del sito www.auser.lombardia.it. Sullo stesso sito, con accesso rapido da un banner laterale destro, è pubblicata anche la ricerca frutto del progetto europeo “Stop View” (Stop violence against elderly women), di cui Auser Lombardia è stata capofila.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy