Spreco alimentare: Kyriakides (Commissione) ridurre sprechi “fondamentale per realizzare un sistema alimentare sostenibile”.

Si è riunita oggi per la decima volta la piattaforma dell’Ue sulle perdite e sprechi alimentari, per discutere dei lavori in corso sulla prevenzione degli sprechi di cibo. In apertura dei lavori è intervenuta, tra gli altri, la Commissaria per la salute e la sicurezza alimentare, Stella Kyriakides: “Mentre il mondo continua ad affrontare una crisi sanitaria senza precedenti, stiamo concentrando i nostri sforzi per realizzare una ripresa verde e sostenibile attraverso il Green Deal europeo”. “Affrontare la perdita e lo spreco di cibo – ha aggiunto – è fondamentale per realizzare un sistema alimentare sostenibile e gli Stati membri e le imprese dovrebbero rendere tali azioni parte integrante dei loro piani di ripresa”. Da parte sua la Commissione proporrà obiettivi per la riduzione degli sprechi alimentari e la revisione delle norme sulla stampigliatura delle date di scadenza, “per una migliore comprensione da parte dei consumatori di tali date”. Già finalizzata ad arginare gli sprechi è la strategia “from farm to fork”; la piattaforma, da parte sua, ha lanciato già a fine dicembre 2019 delle Raccomandazioni per la prevenzione degli sprechi. Alla piattaforma partecipano gli Stati membri, organizzazioni del settore privato e Ong internazionali. La piattaforma guarda al Vertice sui sistemi alimentari delle Nazioni Unite che si svolgerà a settembre 2021, nel quadro dell’Assemblea generale dell’Onu a New York. Invece sarà a Roma, dal 19 al 21 luglio 2021, il pre-Vertice, come annunciato ieri, 17 marzo dal premier Mario Draghi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy