This content is available in English

Giornata memoria vittime Covid-19: la vicinanza delle istituzioni europee. Sassoli, “dobbiamo restare uniti nella pandemia”

Vicinanza all’Italia che oggi celebra la Giornata nazionale in memoria delle vittime di Covid-19 arriva anche dalle istituzioni europee. “Un anno fa le devastanti immagini di Bergamo, un dolore impossibile da dimenticare”, ha scritto in un tweet il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. “Oggi, il mio commosso pensiero va a tutte le vittime del Covid, alle loro famiglie e ai loro cari. È per loro che dobbiamo restare uniti nella lotta alla pandemia”.

Parole di vicinanza sono state espresse anche dalla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, per questa “giornata del silenzio e del ricordo”: “I nostri pensieri vanno a tutti quelli che ci hanno lasciato in questo anno”, scrive in italiano la presidente. E ancora: “La famiglia europea resta al fianco dell’Italia: ne usciremo insieme”.

Fa eco il presidente del Consiglio Ue Charles Michel, che affida a Twitter un pensiero di vicinanza “a tutti gli italiani” e nella nostra lingua scrive: “Con il cuore a Bergamo, dove hanno luogo oggi le celebrazioni per la prima Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid-19”. E un incoraggiamento: “Vinceremo insieme questa lunga battaglia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy