Giovani e migrazioni: Focsiv, domani evento conclusivo progetto “Generiamo una nuova Italia”

“Generiamo una nuova Italia: i giovani impegnati per una piena accoglienza ed integrazione degli immigrati” è il titolo dell’evento finale di chiusura del progetto che si svolgerà domani, 7 luglio, alle ore 10 sulla piattaforma digitale Zoom, organizzato da Focsiv in partenariato con 17 soci della Federazione e a chiusura del progetto finanziato dalla Divisione III Promozione, sviluppo e sostegno degli enti del Terzo settore e del volontariato del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ai sensi dell’Avviso n. 1/2017. Durante l’incontro saranno presentate le testimonianze e i risultati raggiunti dal progetto, che ha coinvolto 180 scuole secondarie di secondo grado su tutto il territorio nazionale italiano, 2 docenti in media per ogni scuola e oltre 10.000 studenti, tra i quali molti ragazzi delle nuove generazioni con storie di migrazioni familiari alle spalle. Negli ultimi mesi, a causa del lockdown, sono state adottate azioni on line per la realizzazione di “unità di apprendimento” e laboratori creativi e artistici. Tutto il lavoro si è concentrato sulle tematiche legate alla cooperazione internazionale allo sviluppo, alla cultura del volontariato, alla promozione di società giuste, pacifiche, inclusive, multiculturali e alle migrazioni, accoglienza e integrazione dei migranti, con particolare riguardo alle seconde generazioni presenti nel mondo della scuola.
Una mappatura ha permesso di effettuare un’analisi del contesto locale e di avere una conoscenza dello stato dell’associazionismo nei territori coinvolti: sono state mappate 184 associazioni che hanno raccontato esperienze, punti di forza e successi ottenuti nei percorsi di accoglienza e integrazione. Alcune sono state riportate nella pubblicazione “Codice etico e pratico per l’accoglienza e l’integrazione” sul sito www.generiamounanuovaitalia.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy