Croazia: elezioni politiche, i titoli dei giornali. “Hdz vincitore relativo”, “Conferma di Plenkovic”, “Quattro anni di sfide difficili”. Sconfitta socialista

“Elezioni in Croazia – Hdz (Unione democratica croata) vincitore relativo”, afferma quest’oggi la Radio “Free Europe”, riassumendo la larga vittoria del partito conservatore del premier uscente Andrej Plenkovic alle elezioni politiche svoltesi ieri in Croazia. “Free Europe” mette l’accento sul fatto che il voto si è svolto nel rispetto di severe misure epidemiologiche a causa del Covid-19. “Elezioni in Croazia: la conferma di Plenkovic”, apre così il sito “Osservatorio Balcani e Caucaso” che spiega come “per governare il Paese non servirà né un’alleanza con l’estrema destra né una grande coalizione con i socialdemocratici”. Invece in Croazia, il quotidiano maggiore “Jutarnji list” apre con la foto del Plenkovic, esultante e il titolo “Ha ottenuto una coalizione grande senza i socialisti: non ci sono più ostacoli tra Plenkovic e le aspettative”, riferendosi al fatto che ora il premier croato godrà di un forte appoggio e non avrà scuse per non realizzare il suo programma. Gli fa eco il “Vecernji list” che titola “Grande vittoria: Plenkovic forma il governo, i socialisti affondano”. “Il vincitore di queste elezioni è noto – l’Hdz – come anche lo sconfitto principale – la coalizione Restart dei socialisti”, inizia il servizio. Invece il giornale locale “Slobodna Dalmacija” rileva il fatto che né Plenkovic né il leader dei socialisti Bernardic sono riusciti a “conquistare gli elettori indipendenti”. Anche il quotidiano croato in lingua italiana “La voce del popolo” descrive le elezioni così: “Trionfo Hdz: 66 seggi. Plenkovic: Quattro anni di sfide difficili…”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy