Ennio Morricone: Mattarella, “artista insigne e geniale, ha lasciato un’impronta profonda nella musica del secondo Novecento”

(Foto: Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“La scomparsa di Ennio Morricone ci priva di un artista insigne e geniale. Musicista insieme raffinato e popolare, ha lasciato un’impronta profonda nella storia musicale del secondo Novecento”. Questo il tributo del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Ennio Morricone, scomparso la scorsa notte a Roma, all’età di 91 anni.
“Attraverso le sue colonne sonore – sottolinea il Capo dello Stato – ha contribuito grandemente a diffondere e rafforzare il prestigio dell’Italia nel mondo”.
“Desidero far giungere alla famiglia del maestro il mio profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza”, conclude Mattarella.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy