Diocesi: Piazza Armerina, ordinato sacerdote don Carmelo Salinitro

Diocesi di Piazza Armerina in festa per l’ordinazione sacerdotale di don Carmelo Salinitro per imposizione della mani del vescovo, mons. Rosario Gisana, avvenuta nella cattedrale. La celebrazione è avvenuta in un giorno speciale per la Chiesa piazzese, quello dell’anniversario della erezione a diocesi avvenuta 203 anni fa, il 3 luglio 1817.
Don Carmelo Salinitro, 37 anni, è originario di Gela; già da piccolo ha frequentato la comunità dei Padri Agostiniani presenti in città fino a qualche anno fa. Il lungo percorso formativo lo ha visto impegnato in diverse realtà come la missione Chiesa Mondo di Catania, nella Comunità di Bose. Dall’ordinazione diaconale ha prestato servizio nella parrocchia Maria Ss. della Visitazione di Enna. Il neo sacerdote ha conseguito la laurea in Sacra Teologia presso lo Studio teologico San Paolo di Catania e adesso si prepara a discutere la tesi di licenza in Teologia pastorale presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia. “Carmelo sente nel cuore il desiderio di mettere a servizio del popolo santo di Dio la sua vita per poter così essere strumento di annuncio – ha detto il rettore del seminario, don Luca Crapanzano, nella sua lettera di presentazione –. Con il diaconato ha compreso che la Parola deve essere annunciata senza sconti e senza mezze misure, incarnata nella vita e con il linguaggio che parli la storia contemporanea”.
Nelle scorse settimane il vescovo ha ordinato altri tre presbiteri: don Samuel La Delfa di Valguarnera, don Valerio Sgroi di Enna e don Nunzio Samá di Gela.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy