Coronavirus Covid-19: Fondazione Crt, 3 milioni per acquistare ambulanze e materiali. Avviati corridoi filantropici internazionali

Tre milioni subito, oltre che l’attivazione di una serie di corridoi filantropici internazionali per permettere l’arrivo di ulteriori finanziamenti da parte di altre fondazioni europee e cinesi. È quanto reso noto oggi dalla Fondazione Crt di Torino che in una nota spiega come il primo stanziamento sia dedicato alla fornitura di una cinquantina di nuove ambulanze e mezzi per il trasporto dei malati e per la Protezione civile, all’acquisto di materiali urgenti e attrezzature da destinare agli ospedali del Piemonte e della Valle d’Aosta, in particolare ventilatori polmonari, letti per la terapia intensiva, mascherine.
“Per favorire l’arrivo sul territorio di materiali di difficile reperibilità in Italia – spiega una nota –, Fondazione Crt ha messo a frutto anche il proprio capitale di relazioni internazionali, attivando corridoi filantropici aperti, in particolare, in Europa e con il mondo delle fondazioni cinesi”.
“In un contesto così complesso come quello attuale – dice Massimo Lapucci, segretario generale di Fondazione Crt e presidente dell’European Foundation Centre –, il mondo delle fondazioni e della filantropia in Italia e in Europa ha la responsabilità di mettere in campo, accanto alle fondamentali risorse economiche, anche il patrimonio unico di relazioni internazionali e di conoscenze derivante dall’applicazione di strumenti innovativi per superare il momento emergenziale”.
Con il primo stanziamento, saranno fornite 17 nuove ambulanze completamente attrezzate e alla Croce Rossa italiana, all’Anpas e alle Misericordie, per affiancare e, in prospettiva, sostituire quelle che potrebbero in tempi brevi risultare logorate; 3 ambulanze di biocontenimento e 2 automediche saranno assegnate alle centrali operative del 118 regionale e al servizio di maxi emergenza in Piemonte e Valle d’Aosta. A queste dotazioni si aggiungeranno oltre 30 mezzi per la Protezione civile in entrambe le Regioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy