Coronavirus Covid-19: diocesi Acireale, al via servizio di ascolto telefonico

Nel tempo di emergenza dovuto alla pandemia del Covid-19, la diocesi di Acireale offre da oggi il servizio di un Centro di ascolto telefonico per coloro che hanno bisogno di un colloquio spirituale, di assistenza morale o supporto psicologico, oltre che per ottenere informazioni e risposte ad altre necessità. Ricordando che i parroci, pur nelle attuali straordinarie condizioni, continuano a svolgere il loro ministero e sono a disposizione dei fedeli, chi preferisce rivolgersi al Centro di ascolto può telefonare al numero della Curia 095.601102, da lunedì a sabato, dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 21.
Gli incaricati del Centro di ascolto sono alcuni sacerdoti, in collaborazione con una equipe di psicologi che presta gratuitamente il proprio servizio. Il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti presenta il servizio “per chi può accusare solitudine”. “Quattro sacerdoti a turno risponderanno alle vostre telefonate e vi indirizzeranno ad altri sacerdoti, suore e psicologi pronti a conversare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy