Coronavirus Covid-19: Commissione Ue monitora la situazione. Centeno (Eurogruppo), “faremo tutto il necessario”

“Proteggeremo i nostri cittadini e la nostra valuta. Qualsiasi cosa accada e con tutto ciò che abbiamo. Il nostro impegno a fornire sostegno in questo momento di necessità è illimitato”. Mario Centeno, presidente dell’Eurogruppo, ha mandato un messaggio rassicurante ai Paesi euro, al termine di una videoconferenza con i ministri delle finanze tenutasi ieri. “Faremo tutto il necessario e molto altro per ripristinare la fiducia e sostenere una rapida ripresa”, con politiche coordinate, misure fiscali a sostegno della crescita e dell’occupazione, iniziative di rilancio dell’economia. Oggi sono state concordate “una prima serie di misure nazionali ed europee, creando al contempo un quadro per ulteriori azioni per rispondere a una crisi in rapida evoluzione”, ha aggiunto Centeno. Si tratta di misure fiscali pari a circa l’1% del Pil e misure di liquidità per circa il 10% del Pil. Tutti gli Stati infatti stanno prendendo provvedimenti per supportare i sistemi sanitari e contenere il virus oltre che per garantire liquidità alle imprese e sostegno ai lavoratori. I ministri delle finanze hanno anche espresso apprezzamento circa le iniziative che la Commissione e la Banca centrale europea hanno messo in campo nei giorni scorsi. Flessibilità è la parola d’ordine sia in riferimento al Patto di stabilità e crescita sia al settore bancario. I ministri delle finanze si incontreranno virtualmente una volta alla settimana nel prossimo periodo per “seguire da vicino la situazione e agire rapidamente”.
Le riunioni si susseguono a Bruxelles, dove la situazione dell’epidemia è tenuta in costante monitoraggio. Dopo la chiusura delle frontiere esterne, la Commissione vigila affinché non ci siano blocchi al mercato interno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy