Terremoto in Turchia e Siria: Unicef Italia, “situazione disastrosa. Siamo vicini ai bambini e alle famiglie colpite da questa tragedia”

“Come Unicef esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alle famiglie che hanno perso i propri cari nel devastante terremoto che ha colpito oltre 10 provincie nelle regioni sudorientali della Turchia e il nord della Siria, e auguriamo una veloce ripresa ai feriti”. Lo dichiara Andrea Iacomini, portavoce dell’Unicef Italia che ribadisce l’impegno dell’agenzia umanitaria “a supportare le operazioni di emergenza dei partner che dovessero rendersi necessarie. Secondo le notizie che ci giungono dal campo, la situazione è disastrosa. Siamo vicini ai bambini e alle famiglie colpite da questa tragedia”. In un tweet Adele Khodr, rappresentante dell’Unicef in Medio Oriente e Nord Africa, ha sottolineato: “Il terremoto ha colpito in un momento in cui migliaia di bambini e famiglie sono già vulnerabili a causa del freddo inverno, condizioni economiche di difficoltà e mancanza di elettricità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy