Papa Francesco: udienza, “vicinanza a tutte le madri afflitte dalla sofferenza dei figli, in particolare alle mamme dei giovani detenuti”

“Desidero esprimere la mia vicinanza a tutte le madri, in modo speciale alle madri che hanno figli sofferenti: figli malati, figli emarginati, figli carcerati”. Lo ha detto il Papa, al termine dell’udienza di oggi, prima dei saluti ai fedeli di lingua italiana. “Una preghiera particolare per le mamme dei giovani detenuti, perché non venga meno la speranza”, ha proseguito Francesco: “Purtroppo nelle carceri ci sono tante persone che si tolgono la vita, a volte anche giovani. L’amore di una madre può preservare da questo pericolo. La Madonna consoli tutte le madri, e tutte le madri afflitte dalla sofferenza dei figli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy