Cinema: Tertio Millennio Film Fest, Religion Today di Trento e Popoli e Religioni di Terni, a “Chiara” di Susanna Nicchiarelli il Premio Fuoricampo

Lunedì 14 novembre alle ore 17, presso la Filmoteca Vaticana (Palazzo San Carlo – Città del Vaticano), “Chiara” di Susanna Nicchiarelli riceverà il Premio Fuoricampo, assegnato dai festival Tertio Millennio Film Fest, Religion Today di Trento e Popoli e Religioni di Terni.
Giunto alla quarta edizione, il premio è stato assegnato nel 2019 a “Il signor diavolo” di Pupi Avati, nel 2020 a “Bar Giuseppe” di Giulio Base e nel 2021 a “Futura” di Alice Rohrwacher, Pietro Marcello e Francesco Munzi.
Il riconoscimento è conferito, in apertura del Tertio Millennio Film Fest, al film italiano dell’ultimo anno che ha saputo, meglio di ogni altro, rilanciare e declinare il tema della ricerca del significato più profondo della vita illuminando quello che normalmente si trova, appunto, fuoricampo. Quest’anno va a Chiara, presentato in prima mondiale alla Mostra del Cinema di Venezia.
“Chiara restituisce alla vicenda della Santa la possibilità di interpretare le vicende di ogni tempo – si legge nelle motivazioni -, grazie allo sguardo radicale della regista che vuole scardinare la rappresentazione più canonica per offrire un ritratto ribelle e vivo, complesso e stratificato. Un’opera irregolare nello spirito benché compatta nella forma, laica per vocazione, ribelle come dev’essere ogni racconto giovanile di rottura, con un finale spiazzante e commovente per il modo in cui mette insieme la naturalezza e il prodigio, la musica e il silenzio, il fermento e l’attesa, il qui e ora e il futuro”.
“Chiara”, prodotto da Vivo film con Rai Cinema e Tarantula, andrà nelle sale il 7 dicembre con 01 Distribution. Il Tertio Millennio Film Fest proseguirà, dal 14 al 18 novembre, a Roma, presso il Cinema Greenwich (Via Giovanni Battista Bodoni, 59).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy