Solidarietà: Antoniano Bologna, la Mensa e la Cucina saranno anti-sismiche, un nuovo spazio Welcome

“Nascerà lo spazio Welcome Antoniano: il servizio di prima accoglienza, completamente ripensato e collocato in uno spazio più vicino alla mensa, dove operatori e volontari potranno accogliere gli ospiti, far conoscere tutti i servizi di Antoniano e rispondere al meglio alle loro esigenze”. Lo spiega, in una nota, l’Antoniano di Bologna, annunciando che sono in corso lavori di ristrutturazione. “La Mensa e la Cucina saranno anti-sismiche e ancora più sicure per i tanti volontari e le persone a cui, quest’anno più che mai, garantiscono ogni giorno un pasto caldo”, prosegue la nota. Anche “la Sala Accoglienza sarà ripensata per agevolare lo studio e la formazione: sarà, infatti, aumentata l’illuminazione e dotata di nuovi strumenti tecnologici. Anche il Laboratorio del Pane sarà più funzionale grazie a una riorganizzazione degli spazi e alla creazione degli spogliatoi per i volontari. Infine, lo spazio del Guardaroba per gli ospiti sarà completamente rinnovato per essere più accogliente e funzionale”.
In questi mesi di lavoro tutte le attività di Antoniano continueranno regolarmente. Il servizio mensa è stato temporaneamente spostato sul terreno del campo da calcio dell’Antoniano. Il pasto viene servito all’interno di una tensostruttura fornita dal Comune di Loiano e dalla Proloco di Loiano, con la collaborazione di Croce rossa italiana – Comitato di Bologna, che da anni partecipa con i suoi volontari a supporto delle attività della mensa e per questo ha voluto impegnarsi nel garantire il proseguimento del servizio. Gli ospiti possono accedere alla nuova area mensa da Via Jacopo della Lana 4 e consumare il pasto sui tavoli allestiti nella tensostruttura, osservando distanziamento e turni nel rispetto delle norme anti-Covid. I pasti sono preparati presso la parrocchia della Sacra Famiglia, che ha messo a completa disposizione la propria cucina, in aggiunta, accanto alla tensostruttura, è allestito un container cucina, fornito dal Convento Della Gaggiola di La Spezia, all’interno del quale potrà essere ultimata la preparazione dei pasti.
Continuano anche i laboratori migranti per tutti gli ospiti di Antoniano, allestiti momentaneamente nel giardino dei Frati del Convento dell’Antoniano di Bologna. Info: www.antoniano.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy