Papa Francesco: udienza, saluta i pescatori di Mazara del Vallo, a un anno “dalla drammatica esperienza del sequestro e della prigionia”

“A distanza di un anno dalla drammatica esperienza del sequestro e della prigionia, desidero rinnovare a voi e alle vostre famiglie la mia solidarietà, il mio incoraggiamento e la mia preghiera”. Sono le parole del Papa dedicate ai pescatori di Mazara del Vallo, accompagnati dal vescovo, mons. Domenico Mogavero, e alle autorità civili. Francesco li ha salutati prima di congedarsi dai fedeli di lingua italiana, al termine dell’udienza.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy