Diocesi: Casale Monferrato, morto don Carlo Grossetti. Fondò la parrocchia dello Spirito Santo che ha guidato per 48 anni

(Foto: Redazione)

Verranno celebrati lunedì 4 ottobre, nella cattedrale di Casale Monferrato, i funerali di don Carlo Grossetti, sacerdote di 87 anni morto nelle scorse ore all’ospedale cittadino dov’era ricoverato da alcuni giorni a seguito di una caduta che gli aveva causato un’emorragia cerebrale.
Nato a Lu il 25 luglio 1934, era stato consacrato  sacerdote il 29 giugno 1957. Già parroco di Rivalba e collaboratore in duomo, nel 1973 fondò la parrocchia dello Spirito Santo che venne istituita il 6 ottobre di quell’anno con il decreto firmato dal vescovo Carlo Cavalla. Per 48 anni, don Grossetti ha guidato con semplicità e umiltà la comunità che martedì sera, su invito dei giovani dell’oratorio, si è ritrovata per una affollata e sentita veglia di preghiera in chiesa. Dal febbraio 2002 era canonico effettivo della Collegiata di Lu e dal novembre 2013 canonico onorario della cattedrale.
Nel pomeriggio di domenica, il feretro del sacerdote sarà trasferito dall’ospedale alla vicina chiesa dello Spirito Santo dove, alle 17, prenderà il via la veglia funebre che proseguirà tutta la notte fino alle 9.30 di lunedì. Durante la veglia, alle 21, verrà recitato il rosario. I funerali saranno celebrati alle 10 di lunedì mattina in cattedrale, presieduti dal vescovo Gianni Sacchi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy