Cultura: Roma, il 20 ottobre tornano i “Dialoghi a Spoleto” su “Donne, teologia e spiritualità: la novità della dimensione femminile”

La quarta edizione dei “Dialoghi a Spoleto” si trasferisce a Roma. L’appuntamento è il 20 ottobre all’Accademia dei Lincei, in via Lungara 102. “Donne, teologia e spiritualità: la novità della dimensione femminile” il tema dell’appuntamento. La manifestazione sull’empowerment femminile è ideata e curata da Paola Severini Melograni e dal comitato scientifico di Spoleto.
Il programma prevede alle 9.30, dopo il saluto del presidente dell’Accademia dei Lincei Roberto Antonelli, il video messaggio della presidente della Repubblica del Kosovo, Vjosa Osmani, e l’intervento dell’ambasciatrice Lendita Haxhitasim. Poi il saluto di Candia Marcucci (associazione Amici di Spoleto).
Alle 10 il primo panel “Donne, teologia, spiritualità”, aperto da un messaggio di Natalia Aspesi. Intervengono Irene Kajon, docente di Antropologia filosofica (Roma La Sapienza) e di Pensiero e religione ebraici (Pontificia Università Lateranense); Tehseen Nisar, dottoressa in Scienze politiche e scrittrice; Letizia Tomassone, pastora della Chiesa valdese di Firenze; Lucia Vantini, presidente del Coordinamento teologhe italiane (Cti). Modera Maria Rita Cerimele del Movimento dei Focolari.
Alle 12 il secondo panel su “Gender gap, questione di pari riconoscimento economico legale e di tutela”. Intervengono Elena Bonetti, ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, e Maddalena Boffoli, avvocato dell’anno 2019 e 2020.
Il pomeriggio sarà aperto, alle 14.45, dall’omaggio a Giosetta Fioroni. Alle 15 il terzo panel su “Donne e media nella tragedia di quella parte del mondo musulmano in conflitto con il genere femminile”. Intervengono Lara Cardella, scrittrice; Aurora Nicosia, direttrice di Città Nuova; Marcelle Padovani, giornalista del Nouvel Observatour; Valeria Palermi, direttrice di “D di Repubblica”; Danda Santini, direttrice di “Io Donna”. Modera Paola Severini Melograni.
Alle 16.30 il quarto panel su “L’immagine della donna nelle fiction italiane”. Intervengono Maria Pia Ammirati, direttrice Rai Fiction, e Gaia Peruzzi , docente di Media e diversità della Sapienza Università di Roma.
Alle 17.30 lettura di Sabina Ciuffini sul potere simbolico e anche pragmatico delle sante cattoliche siciliane: Agata (Catania), Rosalia (Palermo) e Lucia (Siracusa), interpretata da Ilaria Ceccarelli, Iaia Forte e Mascia Musy.
Alle 18 il video-ricordo di Elena Iannotta Malagodi alla quale è dedicata la giornata.
Le conclusioni sono affidate a Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione con il Sud.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy