Coronavirus Covid-19: Regno Unito, Johnson rimuove il lockdown. Riaprono i pub. Dal 4 luglio le messe tornano alla normalità

(Londra) Una nuova rimozione del lockdown è stata annunciata dal premier britannico Boris Johnson in parlamento. A cominciare da sabato 4 luglio saranno consentite le messe e le altre funzioni religiose in chiese e altri luoghi di culto. A riaprire, dopo tre mesi di chiusura, saranno anche musei, gallerie, cinema e pub, ristoranti e parrucchieri, hotel e campeggi. Due giorni dopo potranno uscire di casa e socializzare milioni di anziani e malati fino ad oggi considerati a rischio. Boris Johnson ha sottolineato come i numeri di morti di Covid-19 siano in continuo calo e abbiano raggiunto il minimo storico di 15 nel fine settimana. Per questo motivo è stata ridotta a un metro, da due metri, la misura di distanziamento sociale dopo che l’industria, ma anche i sindacati, avevano sottolineato come sarebbe stato impossibile riaprire con i due metri. Confermata la riapertura di tutte le scuole agli inizi di settembre mentre due diverse famiglie potranno incontrarsi fra le quattro mura di casa per la prima volta dallo scorso 23 marzo. A rimanere chiusi saranno palestre, piscine, bowling e parchi acquatici. Le nuove regole da seguire per le riaperture, tra le quali l’igienizzazione degli ambienti e l’uso del gel e delle mascherine, saranno pubblicate oggi dal governo. Il premier ha sottolineato che la parola “cautela” rimane fondamentale e ha detto che il lockdown verrà ristabilito se il tasso di contagi ricomincerà a salire.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy