Povertà sanitaria: Caritas Cagliari, nuovo ambulatorio polispecialistico. Inaugurazione domani, 13 novembre

Un nuovo ambulatorio polispecialistico in aiuto alle persone più bisognose: è l’iniziativa della Caritas di Cagliari, che inaugurerà la struttura il 13 novembre, alle 10.30, in occasione della IV Giornata mondiale dei poveri indetta da Papa Francesco. La struttura, intitolata a Nabeel Khair medico morto lo scorso aprile a causa del Covid-19, è in Villa Asquer (viale Ciusa 91). Il nuovo servizio si pone in continuità con l’impegno già portato avanti da anni dalla Caritas diocesana sul versante sanitario attraverso lo Studio medico polispecialistico di viale Sant’Ignazio, che ora sarà sostituito dal nuovo ambulatorio, realizzato grazie al sostegno della diocesi. Sarà rivolto a tutti gli indigenti del territorio e vedrà l’impegno di medici e infermieri volontari, in modo complementare rispetto al servizio sanitario pubblico e in rete con alcuni studi medici polispecialistici privati. Saranno presenti all’inaugurazione l’arcivescovo di Cagliari, mons. Giuseppe Baturi, rappresentanti della Regione Sardegna, del Comune di Cagliari e delle altre istituzioni, il direttore della Caritas diocesana, don Marco Lai, e i familiari del medico Nabeel Khair.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy