Comece: card. Hollerich, soddisfazione per rinnovo funzione inviato speciale europeo per la libertà di religione nel mondo

“Come presidente della Comece vorrei esprimere la mia soddisfazione per la decisione della presidente von der Leyen e del vicepresidente Schinas di rinnovare la funzione dell’inviato speciale dell’Ue per la libertà di religione o di credo al di fuori dell’Ue”. Lo dichiara il card. Jean-Claude Hollerich, presidente della Commissione degli episcopati dell’Ue, in seguito alla decisione assunta oggi dalla Commissione europea sulla figura dell’inviato speciale per la libertà religiosa nel mondo, ricoperta da Jan Figel. “Comece ha accompagnato questo processo e sostiene con forza questa decisione e attende con impazienza – dice Hollerich – il rafforzamento del mandato e delle risorse di questo incarico per la protezione e la promozione del diritto fondamentale alla libertà di pensiero, coscienza e religione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy