Libano: Patriarcato maronita e Università gesuita promuovono progetti di formazione agricola

“Terra del tuo tesoro”: è il progetto dell’Associazione “Green Libano Club” presentato ieri a Beirut davanti al Patriarca maronita, card. Bechara Boutros Rai, e riservato ai giovani interessati a sviluppare iniziative di produzione agricola. L’iniziativa, patrocinata dal Ministero libanese per l’agricoltura, è sostenuta anche dalla Fondazione Diane per lo sviluppo sostenibile della Università gesuita Saint-Joseph di Beirut, oltre che dal Centro patriarcale maronita per lo sviluppo umano. Durante l’incontro di presentazione dei progetto, riferisce Fides, padre Tawfiq Bou Hader, direttore del Centro per lo sviluppo umano del Patriarcato maronita, ha definito le iniziative comunitarie di ritorno al lavoro della terra messe in atto da giovani come un segno importante anche del loro desiderio di riscoprire il legame con l’identità e i tesori della propria nazione. Il patriarca maronita Rai, nel suo intervento, ha rivolto anche un appello ai libanesi che vivono all’estero, invitandoli a non perdere le radici della propria appartenenza, custodite anche attraverso la ripresa di attività agricole condotte con criteri di sostenibilità ambientale. “La casa che perde la madre diventa difficile da riunire”, ha detto tra l’altro il card. Rai, ricordando che, “se perdiamo l’attaccamento alla nostra Patria, sarà difficile poi incontrarci come libanesi. Per questo siamo sempre incoraggiati a prenderci cura della nostra terra”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy