Stati generali: Rossini (Acli), “bene il dialogo con gli attori sociali ma ora si passi alla fase operativa”

“Nella conferenza stampa di chiusura degli Stati generali il premier ha sottolineato il tema della formazione continua e del contrasto alla povertà educativa, fondamentali per la ripartenza del nostro Paese. Apprezziamo questa scelta di priorità”. Lo ha dichiarato il presidente nazionale delle Acli, Roberto Rossini, commentando quanto affermato in chiusura degli Stati generali del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte. “Serve ora che si prosegua con il metodo della partecipazione e della mobilitazione di tutti gli attori sociali e che si passi alla fase operativa”, ha proseguito Rossini, sottolineando che “le Acli hanno apprezzato l’invito e hanno già inviato al Governo alcune proposte in materia di formazione, lotta alla povertà, previdenza, fisco, lavoro e immigrazione e si sentono pienamente coinvolte in questo processo partecipativo e di co-progettazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy