Lotta alla corruzione: Transparency Italia, domani il World Whistleblower Day “per ricordare l’importanza di segnalare gli illeciti e difendere interessi pubblici”

Si celebra domani, in Italia e nel mondo, il World Whistleblower Day, “una giornata per ricordare l’importante ruolo dei whistleblower nel portare alla luce illeciti e irregolarità che altrimenti continuerebbero ad accadere indisturbati”, si legge in una nota di Transparency International Italia. Anche durante l’emergenza coronavirus “il whistleblowing si è dimostrato fondamentale per combattere e prevenire azioni che mettono a rischio l’interesse pubblico. Quando le decisioni vengono prese in contesti emergenziali, spesso al di fuori dei meccanismi democratici, i whistleblower possono giocare un ruolo chiave ed essere una valvola di sicurezza a difesa della collettività”.
In Italia, dopo l’approvazione della legge nel 2017, si attende ancora la pubblicazione delle linee guida dell’Autorità nazionale anticorruzione, che chiarirebbero molti dubbi alle pubbliche amministrazioni sulle misure da attuare per tutelare in maniera appropriata chi intende segnalare un fatto di corruzione all’interno del proprio ente. A livello europeo, invece, è stata approvata lo scorso anno la direttiva a tutela dei segnalanti, che aspetta adesso di essere trasposta nei vari contesti normativi nazionali entro la fine del 2021.
“La trasposizione della direttiva è un momento cruciale per completare le disposizioni a tutela dei whistleblower – commenta Giorgio Fraschini, esperto di Transparency Italia -. Oggi purtroppo l’implementazione della legge italiana è ancora inefficace e carente in molti punti e c’è il rischio che i whistleblower possano perdere fiducia nell’istituto in assenza di un segnale da parte delle istituzioni e di nuovi provvedimenti più efficaci”.
In attesa di questi provvedimenti da parte delle istituzioni italiane, Transparency International Italia continua il proprio lavoro a supporto dei segnalanti attraverso il servizio “Alac–Allerta Anticorruzione”, tramite il quale fornisce assistenza a coloro che vogliono segnalare, o lo hanno già fatto, ma si trovano ad affrontare dubbi e incertezze legati a questa situazione.
Dal 2018, inoltre, Transparency Italia ha avviato l’iniziativa WhistleblowingPA per offrire un aiuto concreto e gratuito alle pubbliche amministrazioni. Il progetto prevede la messa a disposizione di una piattaforma web per le segnalazioni che gli enti pubblici possono adottare gratuitamente. Le attività svolte nel 2019 sul tema verranno presentate nel nuovo rapporto annuale sul whistleblowing di Transparency International Italia, che uscirà martedì 30 luglio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy