Diocesi: Caritas Lucca, inaugurato a Torre del Lago l’Emporio della solidarietà Centocinquantatré

Inaugurato stamani l’Emporio della solidarietà della Caritas di Lucca dall’arcivescovo, mons. Paolo Giulietti, dalla direttrice dell’Ufficio pastorale caritas della diocesi di Lucca, Donatella Turri, e dall’assessore al welfare del Comune di Viareggio, Gabriele Tomei. L’emporio si trova in viale Puccini, a Torre del Lago, e si chiama Centocinquantatré perché prende ispirazione dall’episodio narrato nell’ultimo capitolo del Vangelo secondo Giovanni, in quanto si tratta del numero dei pesci dagli apostoli. Il nuovo servizio è nato dalla collaborazione tra il Comune di Viareggio e le parrocchie di Torre del Lago, Bicchio e Varignano con il coordinamento della diocesi di Lucca. L’emporio offrirà in maniera gratuita generi alimentari, anche freschi, più altri generi di prima necessità, come prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa. Accoglierà circa un’ottantina di famiglie in gravi difficoltà, seguite dagli operatori e dai volontari Caritas che lavorano nei Centri di ascolto delle parrocchie e dai Servizi Sociali del Comune. “Il nuovo emporio solidale nasce da diverse manifestazioni di generosità e di impegno: privati, associazioni, istituzioni e comunità cristiana”, dichiara l’arcivescovo Paolo Giulietti. I volontari della Caritas che gestiranno l’emporio, al momento, sono una quindicina e avranno compiti ben precisi per garantire l’apertura del fondo tre mattine a settimana: lunedì, mercoledì e sabato 9-12.30. Le donazioni potranno essere effettuate presso le parrocchie di Viareggio ma anche direttamente al Centocinquantatré.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy