Coronavirus Covid-19: Croce rossa, al via sms solidale 45505 in collaborazione con l’agenzia Ansa

Al via da oggi e fino al 31 ottobre l’sms solidale della Croce rossa italiana al numero Tim 45505 per raccogliere fondi a sostegno delle attività messe in campo dalla Cri su tutto il territorio nazionale nel contrasto e contenimento del Covid-19. Il progetto sms solidale nasce in collaborazione con l’agenzia Ansa, in particolare per potenziare tutti i servizi verso le persone più vulnerabili che soffrono maggiormente gli effetti dell’emergenza. L’sms solidale 45505 ha il valore di 2 euro o di 5 e 10 euro da telefono fisso. “La Croce rossa italiana è in prima linea dall’inizio della pandemia Covid-19 in modo capillare su tutto il territorio nazionale attraverso migliaia di volontari e operatori che stanno lavorando senza sosta per sostenere la popolazione”, spiega una nota. Come parte del sistema di Protezione civile, la Cri sta intervenendo con mezzi, donne e uomini per garantire soccorso, supporto sanitario e logistico e sta gestendo in sicurezza i trasporti sanitari dei casi potenzialmente sospetti con mezzi ad alto bio contenimento.
Con il numero verde Cri per le persone 800 – 065510, attivo h24, sta fornendo supporto psicologico e informazioni corrette a migliaia di cittadini. Oltre agli interventi in emergenza, la Croce rossa si sta impegnando a trasformare questo momento critico nel “Tempo della gentilezza” intensificando, su tutto il territorio nazionale, i servizi per le persone più vulnerabili e con maggior fragilità sociali e sanitarie, tra i quali spesa a domicilio, trasporto sociale, consegna dei farmaci e beni di prima necessità. Ansa supporta l’iniziativa della Cri attraverso i suoi notiziari e tutte le sue piattaforme di informazione, a partire dal portale Ansa.it. Lo spot tv, che ha la media partnership di Sky, vede la partecipazione dell’attore Cesare Bocci che legge una frase del fondatore della Croce rossa Henry Dunant. Claudia Gerini, protagonista dello spot radio, interpreta invece una giornalista Ansa alle prese con il racconto di un volontario della Cri che sta combattendo contro questo nemico invisibile.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy