This content is available in English

Coronavirus Covid-19: Commissione Ue, roadmap per il dopo-pandemia. “Garantire un’uscita graduale e coordinata in tutta Europa”

Photo SIR/CE

La roadmap per la ripresa nel dopo-coronavirus è stata illustrata oggi in videoconferenza da Bruxelles dalla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen e dal presidente del Consiglio europeo Charles Michel (nella foto). La Commissione Ue, in collaborazione con il presidente del Consiglio europeo, ha presentato infatti una tabella di marcia europea “per eliminare gradualmente le misure di contenimento dovute allo scoppio del coronavirus”. “Le misure straordinarie necessarie adottate dagli Stati membri e dall’Ue stanno funzionando”, secondo le istituzioni Ue. “Hanno rallentato la diffusione del virus e salvato migliaia di vite. Tuttavia, queste misure e la corrispondente incertezza hanno un costo drammatico per le persone, la società e l’economia e non possono durare indefinitamente”. Pur riconoscendo le specificità di ciascun Paese – per quanto riguarda la diffusione del contagio, le azioni precauzionali adottate, le basi di partenza delle diverse economie – la tabella di marcia europea “stabilisce criteri da soddisfare prima di iniziare a revocare misure restrittive”. Include poi “una serie di raccomandazioni per garantire un’uscita graduale, consolidata e coordinata in tutta l’Ue. “Mentre le misure di confinamento vengono gradualmente revocate, è necessario pianificare strategicamente la ripresa, rilanciando l’economia e riprendendo un percorso di crescita sostenibile”, ha detto von der Leyen. “Ciò include consentire la doppia transizione verso una società più verde e digitale e trarre tutti gli insegnamenti dall’attuale crisi per la preparazione e la resilienza dell’Ue”.
https://ec.europa.eu/info/sites/info/files/factsheet_roadmap_to_lifting_coronavirus_containment_measures_0.pdf

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy