Coronavirus Covid-19: scuole chiuse in tutta Italia fino al 15 marzo. Azzolina (min. Istruzione), “decisione prudenziale perché la situazione epidemiologica cambia rapidamente”

“Abbiamo deciso prudenzialmente, visto che la situazione epidemiologica cambia rapidamente, di sospendere le attività didattiche al di fuori della zona rossa fino al 15 marzo a partire da domani”. Lo ha annunciato poco fa il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, in conferenza stampa a Palazzo Chigi a fianco del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte. “Per il governo non è stata una decisione semplice. Abbiamo aspettato il parere del comitato tecnico scientifico”, ha spiegato il ministro, aggiungendo che “so che è una misura d’impatto”. “Spero che gli alunni tornino al più presto a scuola e mi impegno a far sì che il servizio pubblico essenziale, seppur a distanza, venga fornito a tutti i nostri studenti”, ha assicurato la Azzolina.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy