Coronavirus Covid-19: Padova, domenica 8 marzo dalla basilica di Sant’Antonio messa sulla tomba del Santo a porte chiuse trasmessa in diretta televisiva

In ottemperanza alle disposizioni nazionali per contenere la diffusione del coronavirus Covid-19, la messa che domenica 8 marzo alle 11 sarà celebrata sulla tomba di Sant’Antonio nella basilica di Padova, alle 11, sarà a porte chiuse e trasmessa in diretta televisiva e streaming web su Telechiara oltre che su santantonio.org e sulla Pagina Facebook “Sant’Antonio – I frati della Basilica”. A presiedere la celebrazione eucaristica sarà il rettore, padre Oliviero Svanera.
Il santuario, spiega una nota, sarà chiuso al pubblico dalle 10.30 fino alle 12.30. Eventuali fedeli presenti in basilica verranno invitati a uscire per non favorire assembramenti di persone. Dalle 12.30, poi, la basilica sarà nuovamente riaperta per la preghiera in forma privata fino alla chiusura alle 18.45.
Lungo tutta la settimana, è consentito l’accesso alla basilica di Sant’Antonio per la preghiera personale o per piccoli gruppi nel consueto orario del periodo invernale, dalle 6.30 alle 18.45. Durante l’apertura del santuario restano sospese le funzioni religiose di ogni tipo (messe, benedizioni, Via Crucis, adorazione eucaristica), ma è stato ripristinato il servizio delle confessioni, possibile nella forma individuale, rispettando le disposizioni emanate per contenere il diffondersi dell’emergenza sanitaria.
Fino a sabato 7 marzo compreso, alle 19, a basilica chiusa, viene celebrata la messa dalla tomba del Santo, trasmessa anche in diretta streaming web su santantonio.org e sulla Pagina Facebook “Sant’Antonio – I frati della Basilica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy