Diocesi: Molfetta, una messa e un volume in memoria di mons. Amato

Sarà celebrata sabato 3 ottobre, alle 19, nella parrocchia della Madonna della Pace, da mons. Domenico Cornacchia, vescovo di Molfetta–Ruvo–Giovinazzo–Terlizzi, la Messa in suffragio di mons. Domenico Amato. Seguirà la presentazione del volume “Spes contra spem”, con l’intervento di mons. Luigi Renna, vescovo di Cerignola–Ascoli Satriano. Le iniziative sono dell’Opera Pia Monte di Pietà–Arciconfraternita del Santissimo Sacramento, nel ricordo del proprio padre spirituale e amministratore diocesano, che ha promosso sin dai primi giorni dalla sua scomparsa una raccolta di testimonianze e di studi sul ministero sacerdotale e sull’attività di studioso di mons. Amato, assieme ad altri saggi inerenti la storia religiosa e, in particolare, della chiesa diocesana.
Gli autori hanno voluto dedicare alla sua memoria testimonianze e saggi, come segno della loro amicizia, dello loro stima e del loro affetto nei suoi riguardi.
Il titolo richiama la locuzione latina “Spes contra spem”, la speranza contro ogni speranza, che fu scelta da mons. Amato come motto del suo stemma di ecclesiastico e trovò la sua interpretazione nel disegno dello scudo. Il volume, quaderno n. 29 dell’Archivio diocesano di Molfetta, è curato da mons. Luigi Michele de Palma ed edito da La Nuova Mezzina. L’ingresso in chiesa sarà contingentato in osservanza delle attuali norme di prevenzione Covid-19. La presentazione del libro sarà trasmessa in diretta streaming, a cura dell’Ufficio diocesano delle Comunicazioni sociali, sulla pagina Facebook della diocesi di Molfetta.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy