Card. Parolin: “non credo ci siano rischi ma farò un tampone”

“Non credo che ci siano rischi, ma magari mi farò un tampone”. Così il card. Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano, ha risposto alle domande dei giornalisti a margine del convegno organizzato in occasione dei 150 anni di Porta Pia, nella Sala capitolare del chiostro di Santa Maria Sopra Minerva. Il riferimento è all’udienza concessa da Parolin ieri al segretario di Stato americano, Michael Pompeo, che potrebbe essere stato contagiato dal coronavirus in quanto a stretto contatto con il presidente Trump, risultato positivo al Covid-19 con sua moglie Melania. Al presidente Trump, Parolin ha inviato i suoi “auguri di pronta guarigione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy