Diocesi: Tivoli, dal 2 maggio l’icona della Madonna di Quintiliolo in cattedrale per la venerazione dei fedeli

Lascerà il santuario dedicatole, il 2 maggio, e rimarrà nella cattedrale di Tivoli fino alla mattina di domenica 1° agosto l’icona della Madonna di Quintiliolo. Come lo scorso anno, a causa della pandemia, non sarà possibile accoglierla con la processione dovendo evitare ogni tipo di assembramento. Lo annuncia il vescovo di Tivoli e Palestrina, mons. Mauro Parmeggiani.
L’immagine, domenica 2 maggio, si troverà in cattedrale e in diversi orari – alle 7.30, 10, 11.30 e 18 – saranno celebrate delle messe alle quali secondo la capienza massima della chiesa potranno partecipare i fedeli che desidereranno celebrare il Giorno del Signore e venerare la Madonna di Quintiliolo.
La messa delle 11.30 sarà presieduta dal vescovo che, in quella occasione, a quanti saranno confessati e comunicati impartirà anche la benedizione papale. Non potendosi svolgere la processione, i parroci della città, assieme ai fedeli butteri, hanno pensato a una peregrinatio Mariae nelle parrocchie della diocesi e in altri luoghi di culto. In particolare, l’icona della Madonna, dopo essere festeggiata in duomo anche l’8 e il 9 maggio, il 15 e 16 maggio sarà nella parrocchia di Santa Maria degli Arci; il 22 e 23 maggio nuovamente in cattedrale; il 29 e 30 maggio nella parrocchia di San Michele Arcangelo; il 5 e 6 giugno al Sacro Cuore di Gesù ai Reali di Tivoli; il 12 giugno a San Bernardino da Siena e il 13 alla Madonna della Fiducia; il 19 e 20 giugno a Santa Croce; il 26 e 27 giugno sarà presso l’ospedale di Tivoli; il 3 e 4 luglio sarà nella parrocchia dei Santi Giorgio e Martino; il 10 luglio nella cappella del cimitero; il 16-17 e 18 luglio, infine, sarà nella parrocchia di San Biagio. Tutte le domeniche sere l’Icona sarà nuovamente esposta in duomo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy