Giornata vita consacrata: Assisi, domani la messa presieduta dal vescovo nella cattedrale di San Rufino

Anche quest’anno, seppur nel rispetto delle norme di sicurezza per il contenimento dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, domani, martedì 2 febbraio, alle ore 16, ad Assisi, nella cattedrale di San Rufino, sarà celebrata la Giornata mondiale della vita consacrata. La liturgia della festa della presentazione del Signore al Tempio sarà presieduta dal vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, mons. Domenico Sorrentino, alla presenza dei consacrati e delle consacrate della diocesi.
“Credo che nella misura in cui trascorreremo il nostro tempo alla presenza di Dio, rimanendo a stretto contatto con la sua Parola, saremo illuminati e la sua presenza nella nostra vita porterà frutti luminosi”, commenta padre Simone Calvarese, vicario episcopale per la vita consacrata della diocesi.
In base all’ultima statistica disponibile, relativa all’anno 2019, nella diocesi i religiosi sono oltre 230, le suore sono intorno a 450. Tra le altre forme di vita consacrata presenti in diocesi ci sono gli istituti secolari, le società di vita apostolica e alcuni appartenenti alla forma di vita eremitica e all’Ordine delle vergini.
La celebrazione eucaristica sarà trasmessa in diretta su Maria Vision (canale 602) e sulla pagina Facebook “Diocesi Assisi-Nocera-Gualdo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy