Coronavirus Covid-19: Brasile, vescovi convocano per domani una giornata nazionale di preghiera per “superare questa notte oscura”

Gli effetti della pandemia Covid-19, che nelle ultime settimane “si è aggravata su di noi e rende difficile percepire la tanto agognata luce in fondo al tunnel”, come si legge in una nota firmata dal segretario generale, dom Joel Portella, vescovo ausiliare di Rio de Janeiro, ha portato la Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (Cnbb), a una giornata di preghiera, programmata per domani, 2 febbraio. L’iniziativa è stata presa dopo “dopo aver ascoltato alcune considerazioni e richieste”, nella prospettiva di essere d’aiuto al popolo brasiliano “per superare questa notte oscura”.
In vista della giornata, si legge nella nota, è stato messo a punto “un programma a livello nazionale, in parte trasmesso da televisioni e social network di ispirazione cattolica e in parte realizzato nelle diocesi”. A livello nazionale sono stati organizzati diversi momenti di preghiera e riflessione, e tutti trasmessi saranno trasmessi attraverso i social network della Cnbb.
Il presidente della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile, dom Walmor Oliveira de Azevedo, arcivescovo di Belo Horizonte, presiederà una messa al santuario di Nostra Signora della Misericordia alle 9, trasmessa dalla tivù Pai Eterno e Evangelizar. Nel pomeriggio, alle 17, si terrà un webinar sulle fonti di incoraggiamento in tempi di pandemia. La sera, alle 19, si reciterà il Rosario dal santuario di Nostra Signora di Aparecida, trasmesso da Tv Aparecida. La Cnbb chiede che, contemporaneamente a questa preghiera, in ogni casa, dove possibile, venga posta una candela accesa ad una delle finestre. La giornata si concluderà con una preghiera nella cappella della sede della Cnbb, a Brasilia, alle 21.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy