Rai Due: Sulla via di Damasco, il 26 dicembre una puntata da Assisi sul francescanesimo

Il periodo che stiamo vivendo porterà la troupe di Sulla via di Damasco a riflettere su quello che il carisma francescano può apportare alla ripresa e al cammino di rinascita. Tra gli affreschi giotteschi della Basilica Superiore di Assisi, Eva Crosetta, domenica 26 dicembre, su Rai Due, alle 8.30, intervisterà fra’ Felice Autieri, storico del Sacro Convento, interrogandolo proprio su come l’utopia economica e sociale dei primi discepoli di San Francesco possa ancora offrire le risposte ai problemi di questo tempo buio, ingombro di disuguaglianze e precarietà.
Che economia e francescanesimo non siano un paradosso lo dimostra la storia della Legatoria Tuderte, di Todi (Pg): 9 operai racconteranno come, innescando la fiducia reciproca, hanno salvato la loro impresa e il lavoro dal fallimento. Con fra’ Emanuele Gelmi, subito dopo, uno sguardo sulla vita di accoglienza nella Casa Papa Francesco (Assisi), luogo di ascolto, di rinascita e di bellezza per tanti che sono disprezzati dall’economia che uccide. “L’economia va ripensata e guarita senza ricorrere a particolari medicinali – ha detto fra’ Felice – se non quello di ripartire dalla centralità dell’uomo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy