Papua Nuova Guinea: Salesiani, un campo giovanile per formare “buoni cristiani e onesti cittadini”

Dall’11 al 13 settembre a Kokopo, in Nuova Britannia, la parrocchia “Maria Ausiliatrice” ha organizzato un campo giovanile sul tema “Formare buoni cristiani e onesti cittadini”, ispirato alla Strenna 2020 del rettor maggiore. Lo riferisce l’agenzia salesiana Ans. All’incontro, realizzato presso la “Don Bosco Technical Secondary School” hanno partecipato 190 giovani provenienti dalle comunità cattoliche di Palnakaur, Tobera, Ramale, Malagunan, Nordup, Bitagalip e Livuan, guidati da salesiani, salesiane e animatori del Movimento Giovanile Salesiano. L’evento si è svolto con l’obiettivo di aiutare i giovani a conoscere, capire e apprezzare la Strenna del rettor maggiore per il 2020, “sviluppare ferme convinzioni sulla necessità di prendersi cura del Creato; fare una bella esperienza di preghiera giovanile, gioia e solidarietà con altri giovani; e invitarli a essere modelli di buoni cristiani e onesti cittadini nella loro vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy