Coronavirus Covid-19: Brasile, domenica 30 agosto a Rio de Janeiro messa di ringraziamento per le attrezzature sanitarie donate da Papa Francesco

Domenica 30 agosto l’arcivescovo di Rio de Janeiro, il card. Orani João Tempesta, ha presieduto una messa di ringraziamento per l’arrivo delle attrezzature sanitarie inviate da Papa Francesco per il trattamento dei pazienti con coronavirus all’ospedale São Francisco di Providência de Deus, a Tijuca, a nord della metropoli.
Quattro ventilatori e un ecografo portatile saranno a disposizione per la cura e la terapia intensiva dei pazienti contagiati dal Covid-19. I dispositivi sono stati consegnati dagli emissari di Papa Francesco, Paolo Tachine e Antonio Guizzetti, rappresentanti di “Hope Onlus”, durante la celebrazione della cappella dell’ospedale, anche con la partecipazione del direttore della struttura, fra Paulo Batista.
“Qui a Rio de Janeiro, abbiamo avuto l’opportunità di ricevere le attrezzature, frutto della solidarietà e della preoccupazione del Santo Padre per tutte le vittime e i contaminati di questa pandemia che ha cambiato la realtà del mondo. Ringraziamo Papa Francesco per la sua attenzione”, ha detto l’arcivescovo. Nel 2013, l’ospedale São Francisco di Providência de Deus aveva ricevuto la visita del Santo Padre, durante la Giornata mondiale della gioventù.
In tutto, 24 dispositivi sono stati inviati in Brasile attraverso l’Elemosineria apostolica vaticana a 6 ospedali religiosi sparsi sul territorio brasiliano. La prossima città a ricevere l’attrezzatura sarà Aracaju (Sergipe). Altri quattro ospedali religiosi hanno già ricevuto la donazione: si tratta dell’ospedale São Lucas, a Porto Alegre, dell’ospedale São Camilo, a Crato, della Santa Casa de Misericórdia di Goiânia e dell’ospedale Don Orione, ad Araguaína.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy