This content is available in English

Recovery Plan: una task force della Commissione Ue a disposizione dei Paesi per definire il programma di rilancio

È stata decisa l’istituzione di una “task force per la ripresa e la resilienza” all’interno del Segretariato generale della Commissione europea il cui compito sarà di accompagnare i Paesi nella preparazione dei loro piani di riforma e rilancio che saranno finanziati con il Recovery Plan deciso dal Consiglio europeo. La task force, sotto l’autorità della presidente della Commissione, funzionerà sotto la guida di Céline Gauer, vice-segretario generale, scelta oggi dal collegio dei commissari come responsabile ad interim della task force. Sarà operativa dal 16 agosto prossimo; avrà la responsabilità anche di “verificare che i piani rispettino i requisiti normativi, realizzino gli obiettivi delle transizioni verde e digitale, monitorare l’attuazione del sostegno finanziario e del coordinamento con il semestre europeo in questo periodo di tempo”, spiega una nota della Commissione europea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy