Coronavirus Covid-19: Bolivia, il vicariato apostolico di Pando acquista generatore d’ossigeno, contributi dalle diocesi di Bergamo e Milano

Il vicariato apostolico di Pando, nell’Amazzonia boliviana, ha ricevuto un impianto per l’ossigeno, che sarà installato nell’ospedale generale di Riberalta, dopo aver completato con successo la campagna “Un respiro per tutti”, nell’ambito delle iniziative per curare la popolazione affetta da Covid-19.
Il generatore di ossigeno è arrivato a Riberalta la mattina di martedì 21 luglio. Dopo un mese di campagna, portata avanti tramite un impegno congiunto tra la Pastorale sociale Caritas di Riberalta e numerose associazioni locali, con il contributo del Centro missionario di Bergamo, Caritas Ambrosiana, Commissione della fraternità con le diocesi tedesche di Hildesheim e Treviri e amici italiani.
Il vescovo Eugenio Coter, vicario apostolico di Pando, bergamasco (che si sta ristabilendo dopo aver contratto il Covid-19), ha dichiarato che l’investimento per il generatore di ossigeno è stato di 70mila dollari ed è stato possibile acquistare anche un’apparecchiatura a raggi X portatile di ultima generazione per 45mila dollari. Ciò che rimane della raccolta effettuata sarà utilizzato per acquistare medicinali per le persone in condizioni di povertà.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy