Diocesi: Bolzano-Bressanone, tra Natale ed Epifania raccolto oltre un milione e mezzo dai cantori della stella a sostegno di 100 progetti caritativi

“Oltre 1,5 milioni di euro raccolti in due settimane: è il risultato dell’azione 2020 degli Sternsinger, i cantori della stella della diocesi di Bolzano-Bressanone, che tra il Natale e l‘Epifania scorsi – vestiti da re Magi – sono andati di casa in casa”. Lo rende noto oggi la diocesi.
La tradizionale azione ha visto circa 6mila bambini, accompagnati da 1.500 adulti, fare visita alle famiglie annunciando la buona novella della nascita di Gesù e consegnando incenso per la benedizione. In cambio, come gesto di solidarietà, gli Sternsinger hanno raccolto offerte per progetti di sviluppo in tutto il mondo.
Con l’azione benefica organizzata lo scorso fine anno dall’associazione giovanile cattolica “Katholischer Jungschar“ sono stati raccolti esattamente 1.538.384,45 euro di offerte che permetteranno di sostenere oltre 100 progetti caritatevoli in varie parti del mondo, scelti dall’associazione in collaborazione con il Centro missionario diocesano.
Tra i nuovi progetti sostenuti figurano due scuole in Ecuador: nel paese di Puerto Murialdo il risanamento della struttura, a Tena l’acquisto di materiale didattico e attrezzature per l’istituto dedicato a bambini con disabilità. “I promotori ringraziano sentitamente tutti gli altoatesini per questa nuova grande prova di solidarietà e sensibilità”, conclude la nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy