Diocesi: Caritas Caltanissetta, prodotti a chilometro zero per le famiglie in difficoltà economica

Un nuovo progetto della diocesi di Caltanissetta per sostenere le famiglie in difficoltà e le imprese locali colpite dalla crisi dovuta alla pandemia da Covid-19. Si chiama “U panaru: la solidarietà che parla siciliano” e sperimenta “nuove forme di solidarietà a km zero”. La diocesi, tramite la Caritas, ha infatti deciso di acquistare e distribuire prodotti siciliani per il servizio di assistenza alle famiglie in difficoltà. In questo modo, si auspica un effetto moltiplicatore della solidarietà, perché permetterà di sostenere le famiglie e le imprese locali nello stesso tempo. “Una solidarietà sostenibile e di qualità, con prodotti contraddistinti dalla ricchezza delle nostre materie prime, dalla virtuosa mano d’opera delle piccole e medie imprese siciliane”, sottolinea la diocesi.
All’interno de “U panaru” (il paniere, ndr) le famiglie troveranno farina, sale, olio d’oliva, passata di pomodoro, pasta, birra, biscotti, miele, marmellata, latte e caffè, tutti interamente prodotti in Sicilia. Lo stesso progetto sarà ripetuto con soli prodotti della diocesi di Caltanissetta, per diventare “una vera e propria solidarietà a km 0”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy