Coronavirus Covid-19: Terni, il vescovo Piemontese in preghiera per i defunti al cimitero civico

In comunione con tutti vescovi d’Italia, venerdì 27 marzo, alle 16, il vescovo di Terni-Narni-Amelia, Giuseppe Piemontese, si recherà da solo al cimitero civico per un momento di raccoglimento, preghiera e benedizione. Un modo per “affidare al Padre tutti i defunti di questa pandemia nonché manifestare la vicinanza della Chiesa a quanti sono nel pianto e nel dolore”. Lo comunica con una nota la diocesi di Terni-Narni-Amelia, che segnala come il sindaco di Terni, Leonardo Latini, si unirà a questa preghiera a nome proprio e in rappresentanza di tutta la cittadinanza nel gesto di vicinanza a quanti sono nel dolore. Il presule, inoltre, invita tutti i preti della diocesi a unirsi a lui in questo gesto simbolico celebrando quel giorno la messa, in assenza di fedeli, in suffragio di tutti i defunti di queste settimane. Il momento di preghiera al cimitero verrà registrato e poi il video sarà caricato sul sito della diocesi umbra, sul suo canale YouTube e sulla pagina Facebook.
Domani, invece, il vescovo celebrerà la messa per la solennità dell’Annunciazione del Signore nella cattedrale di santa Maria Assunta, alle 10, messa che sarà trasmessa in televisione da Teleterni (canale 15 digitale terrestre) e da Telegalileo (canale 115 del digitale terrestre), dalla pagina Facebook della diocesi di Terni-Narni-Amelia e dal suo canale YouTube. “In tutte le parrocchie, alle 11.55 – informa una nota -, verranno suonate le campane di tutte le chiese come segno di richiamo e di invito alla preghiera universale. Alle 12, tutti i sacerdoti pregheranno il Padre nostro ciascuno nella propria chiesa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy