Diocesi: Lucera-Troia, dal 16 al 18 settembre a Volturino il reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa

La comunità parrocchiale di Volturino, nella diocesi di Lucera-Troia, accoglierà dal 16 al 18 settembre prossimi il reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa, della cui icona sacra proprio nei giorni scorsi si sono celebrati i 69 anni dalla lacrimazione. “Per tutti noi – ha commentato il parroco di Volturino, don Antonio De Stefano – è motivo di grande gioia ed emozione”. “Il segno delle lacrime di Maria in mezzo a noi – ha aggiunto –, in questo mese per i volturinesi così importante, chiuderà in qualche modo la grande festa patronale in onore della Madonna di Serritella, la cui solennità stiamo celebrando proprio in questi giorni. Volturino è da sempre comunità di Maria: quest’occasione di grazia non potrà che confermarci ancor di più nella fede mariana, con devozione testimoniata dai nostri avi”.
Intenso – informa dalla diocesi – il programma della missione, guidata da don Raffaele Aprile, collaboratore del santuario siracusano, e da un gruppo di volontari della basilica. Le reliquie verranno accolte alle 16.30 di venerdì 16 in largo Airella, seguirà la visita alla casa di riposo e la processione alla chiesa badiale. In serata, alle 21, concerto “Omaggio a Maria della corale “Santa Cecilia – don Nicola Goduto” e della corale Santa Maria Assunta di Volturino. Diversi gli appuntamenti previsti nella giornata di sabato 17 che si concluderà con la proiezione, alle 21 nella chiesa badiale, del documentario della lacrimazione. Domenica mattina una messa verrà celebrata alle 9.15 presso il santuario di Serritella. Alle 11, il vescovo di Lucera-Troia, mons. Giuseppe Giuliano, presiederà la celebrazione eucaristica. Alle 18 sarà recitato il rosario seguito dalla messa che terminerà con la processione verso largo Croce per la benedizione finale e la partenza del reliquiario.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy