Pakistan: Guterres (Onu) sulle alluvioni. “Paese inondato di sofferenza”. Richiesta un’azione internazionale

“Il Pakistan è inondato di sofferenza”: così il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres oggi, lanciando un appello per “un’azione collettiva urgente per aiutare il governo e il popolo del Pakistan”. In un video diffuso su Twitter, Guterres parla dell’“impatto implacabile” dei monsoni di queste settimane, di “livelli di pioggia e inondazioni epocali”, in una “catastrofe climatica” che ha ucciso oltre mille persone; molti più i feriti e milioni le persone che hanno perso la casa; scuole e ospedali distrutti, infrastrutture critiche spazzate via, descrive ancora Guterres. Secondo il rapporto Germanwatch 2021, il Pakistan è l’ottavo Paese più vulnerabile a livello globale, anche se è responsabile di meno dell’1% delle emissioni globali di carbonio. Secondo i metereologi, nuove piogge sono attese per i prossimi giorni

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy