Scuola: Fondazione Somaschi, al via la raccolta straordinaria di materiali scolastici per i bambini accolti

L’inizio della scuola è alle porte e, come in una grande famiglia, anche nelle comunità di Fondazione Somaschi che accolgono i minori soli o vittime di situazioni familiari difficili è corsa a recuperare tutti i materiali scolastici indispensabili per cominciare bene un nuovo anno sui banchi. I bambini e i ragazzi a cui la onlus deve provvedere, però, sono davvero tanti, complessivamente oltre 200. Fondazione Somaschi li accoglie in comunità e case famiglia dedicate a minori soli e a nuclei mamma-bambino in difficoltà gestite da laici e religiosi in diverse zone d’Italia. Soprattutto in Lombardia – a Milano e nell’hinterland, a Como e a Somasca di Vercurago (Lecco) – ma anche in Piemonte – a Narzole (Cuneo) – in Liguria – a Vallecrosia (Imperia) e Rapallo (Genova) – nel Lazio – a Roma – e in Sardegna – a Elmas (Cagliari). Per questo, la onlus fa appello alla generosità dei cittadini e lancia anche quest’anno la raccolta straordinaria “A scuola uguali”, chiedendo a chi può di donare quaderni, penne, pennarelli, matite colorate, compassi, astucci, zaini e qualunque altro bene scolastico di prima necessità. “I nostri bambini e ragazzi – afferma padre Piergiorgio Novelli, presidente di Fondazione Somaschi – meritano un inizio di scuola sereno e gioioso, come tutti, se non di più. Alle spalle, infatti, non hanno un’estate spensierata in famiglia. Le spese per fare in modo che abbiano lo zaino pieno, perché possano sentirsi uguali agli altri almeno sui banchi, sono tante. Per questo chiediamo a chi può di aiutarci”.
La raccolta è attiva da oggi, 29 agosto, al 6 ottobre. Le donazioni possono essere spedite o consegnate direttamente presso la sede principale della onlus a Milano, in piazza XXV Aprile n. 2, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 o, possibilmente previo accordo telefonico, presso le diverse Comunità di Fondazione Somaschi dislocate sul territorio (numeri e indirizzi sul sito fondazionesomaschi.it). È possibile aderire all’iniziativa anche contribuendo all’acquisto dei materiali scolastici selezionati dagli educatori nella lista online https://amzn.eu/gTTpLV6.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy