Consiglio permanente: Cei, “esempio di Sergio Mattarella, come uomo e statista, è punto di riferimento nelle scelte” per il nuovo presidente

“Questa sessione invernale del Consiglio permanente è coincisa con l’avvio delle votazioni per eleggere il presidente della Repubblica. Da qui l’auspicio dei presuli che il Parlamento in seduta comune sappia cogliere il desiderio di unità espresso dal Paese”. Lo si legge nel comunicato finale del Consiglio permanente della Cei che si è concluso ieri a Roma. “L’esempio di Sergio Mattarella, come uomo e statista, è un punto di riferimento nelle scelte che devono essere compiute alla luce della Costituzione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy