Emergenza freddo: Napoli, una nuova struttura per l’accoglienza notturna dei senza dimora voluta dall’arcivescovo Battaglia

Di fronte alle basse temperature di questi giorni con il conseguente grave disagio per le persone senza dimora, su richiesta dell’arcivescovo di Napoli, mons. Mimmo Battaglia, l’Ufficio Confraternite della curia arcivescovile ha trasferito in una sede provvisoria i materiali dell’Archivio, custoditi fino ad oggi in via Duomo 8. Lo rende noto oggi la diocesi.
Caritas di Napoli e Comunità di Sant’Egidio, quindi, hanno provveduto a ripulire e organizzare detti locali, per disporre di un maggior numero di posti per l’accoglienza notturna.
Il volontariato, cattolico e non, assicura la necessaria collaborazione provvedendo alla distribuzione di derrate alimentari.
“Si tratta di un intervento di emergenza di fronte ad una situazione che mette a grave rischio la vita stessa di quanti sono costretti a vivere per strada”, spiega la diocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy