Diocesi: Ugento-Santa Maria di Leuca, venerdì la Giornata dei migranti con l’inaugurazione del monumento in memoria delle persone morte nei naufragi

È in programma per venerdì 30 luglio l’ormai tradizionale appuntamento con la Giornata dei migranti promossa dalla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca. Anche quest’anno si terrà sul lungomare di Felloniche (Castrignano del Capo) dove qualche anno fa, fu ritrovato il corpo di una giovane di nazionalità somala, annegata a seguito di un naufragio. “Questo doloroso evento – spiega la diocesi – non può essere dimenticato, per questo motivo, ogni anno ci incontriamo col nostro vescovo, i responsabili Caritas e le autorità civili e militari per pregare, riflettere e operare sul nostro territorio in favore di una cultura dell’accoglienza”.
Alle 19 il vescovo Vito Angiuli presiederà la celebrazione eucaristica nella memoria di santa Francesca Saverio Cabrini, patrona dei migranti. A seguire, benedirà il monumento dedicato a Maria “conforto dei migranti”, eretto a ricordo di tutte le persone morte in mare per naufragi. All’inaugurazione interverranno don Fabrizio Gallo, direttore dell’Ufficio Migrantes diocesano e autore del disegno dell’opera, lo scultore Gianluigi Rizzello, don Lucio Ciardo, direttore della Caritas diocesana, don Stefano Ancora, presidente del Parco culturale ecclesiale “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”, e Santo Papa, sindaco di Castrignano del Capo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy